Antincendio

D.M. 6 marzo 1992

Norme tecniche e procedurali per la classificazione di reazione al fuoco ed omologazione dei prodotti vernicianti ignifughi applicati su materiali legnosi.

D. M. 10 marzo 1998

Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell'emergenza nei luoghi di lavoro.

D.M. 7 gennaio 2005

Norme tecniche e procedurali per la classificazione ed omologazione di estintori portatili di incendio.

D.M. 05/03/2007

Individuazione dei prodotti e dei relativi metodi di controllo della conformità dei "Sistemi di rivelazione e di segnalazione d'incendio".

UNI 10779:2007

Impianti di estinzione incendi - Reti di idranti - Progettazione, installazione ed esercizio.

UNI EN 12845

Installazioni fisse antincendio - Sistemi automatici a sprinkler - Progettazione, installazione e manutenzione.

UNI 9795:2013

Sistemi fissi automatici di rivelazione e di segnalazione allarme d’incendio - Progettazione, installazione ed esercizio.

La norma prescrive i criteri per la progettazione, l’installazione e l’esercizio dei sistemi fissi automatici di rivelazione e di segnalazione allarme d’incendio. Essa si applica ai sistemi fissi automatici di rivelazione, di segnalazione manuale e di allarme d’incendio, collegati o meno ad impianti di estinzione o ad altro sistema di protezione (sia di tipo attivo che di tipo passivo), destinati a essere installati in edifici, indipendentemente dalla destinazione d’uso.

UNI EN 1363

Prove di resistenza al fuoco

La norma specifica i principi generali per determinare la resistenza al fuoco di diversi elementi costruttivi sottoposti a condizioni normalizzate di esposizione al fuoco.

UNI 11292:2008

Locali destinati ad ospitare gruppi di pompaggio per impianti antincendio - Caratteristiche costruttive e funzionali.

UNI 11224:2011

Controllo iniziale e manutenzione dei sistemi di rivelazione incendi

UNI EN 15004-7:2008

Installazioni fisse antincendio - Sistemi a estinguenti gassosi.

UNI EN 671

Sistemi fissi di estinzione incendi - Sistemi equipaggiati con tubazioni

UNI 9494-1:2012

Sistemi per il controllo di fumo e calore

Estintori

UNI 9994-1:2013

Apparecchiature per estinzione incendi - Estintori di incendio - Parte 1: Controllo iniziale e manutenzione.

La norma prescrive i criteri per effettuare il controllo iniziale, la sorveglianza, il controllo periodico, la revisione programmata ed il collaudo degli estintori di incendio, ai fini di garantirne l’efficienza. La norma si applica alla manutenzione ordinaria e straordinaria degli estintori d'incendio portatili e carrellati, inclusi gli estintori d'incendio per fuochi di classe D. La norma non si applica alle attività di installazione degli estintori d’incendio.

UNI EN 3-7:2008

Estintori d'incendio portatili

UNI EN 1866

Estintori d'incendio carrellati

PED 97/23/CE

Direttiva apparecchi a pressione

Segnaletica

Decreto Legislativo del Governo n° 493 del 14/08/1996

Prescrizioni minime per la segnaletica di sicurezza

Direttiva 92/58/CEE

Segnaletica di sicurezza e salute sul luogo di lavoro.

UNI 7543 - UNI 7547

Colori e segnali di sicurezza

UNI EN ISO 7010:2014

Segni grafici - Colori e segnali di sicurezza - Segnali di sicurezza registrati. La forma e il colore di ogni segnale di sicurezza sono conformi alla ISO 3864-1 e la progettazione dei segni grafici è conforme alla ISO 3864-3.

Norma ISO 3864 1-4

Prescrive i segnali di sicurezza da utilizzare nella prevenzione degli infortuni, nella protezione dal fuoco, per l'informazione sui pericoli alla salute e nelle evacuazioni di emergenza. Calcolo della distanza di lettura

Norma DIN 67510

Segnaletica luminescente

Segnaletica per cantieri edili

Ministero dei lavori pubblici Circolare 01/06/1990 n. 1729/UL

Decreto Legislativo 14 agosto 1996, n. 494

Prescrizioni minime di sicurezza e di salute da attuare nei cantieri temporanei o mobili.

Trasporti e carichi sporgenti

Codice della Strada Art. 164 - 168 Carichi sporgenti e trasporto merci pericolose.

Porte Taglia Fuoco

UNI 11473-1:2013

Porte e finestre apribili resistenti al fuoco e/o per il controllo della dispersione di fumo - Parte 1: Requisiti per l’erogazione del servizio di posa in opera e manutenzione.

La norma descrive i requisiti per la erogazione del servizio di posa in opera e manutenzione periodica delle porte e finestre apribili resistenti al fuoco e/o per il controllo della dispersione di fumo, la cui prestazione è stata provata inizialmente secondo la UNI EN 1634 (varie parti), oppure la UNI 9723 oppure la Circolare 91/1961. Si applica alle porte resistenti al fuoco purché identificate come tali tramite targhetta o tramite documenti esistenti, primariamente il “progetto di prevenzione incendi approvato da VVF”. Si applica alle porte resistenti al fuoco poste sulle vie di fuga.

UNI EN 1634-1:2014

Prove di resistenza al fuoco e di controllo della dispersione del fumo per porte e sistemi di chiusura, finestre apribili e loro accessori costruttivi - Parte 1: Prove di resistenza al fuoco per porte e sistemi di chiusura e finestre apribili

La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 1634-1 (edizione gennaio 2014). La norma stabilisce un metodo per la determinazione della resistenza al fuoco di porte, sistemi di chiusura e finestre apribili destinati ad essere installati in aperture praticate in elementi di separazione verticale, quali.

UNI EN 1125

Accessori per serramenti - Dispositivi per le uscite antipanico azionati mediante una barra orizzontale per l'utilizzo sulle vie di esodo - Requisiti e metodi di prova

UNI EN 179

Specifica i requisiti per la fabbricazione, il funzionamento ed il collaudo dei dispositivi di emergenza azionati meccanicamente da una maniglia a leva oppure da una piastra a spinta da usare quando è improbabile che insorga una situazione di panico (normata dalla UNI EN 1125).